Come calcolare le quote scommesse

Se non sapete come calcolare le quote scommesse questa guida per principianti è la base da cui partire per diventare un bet tipster o uno scommettitore professionista

Se siete alle prime armi con le scommesse, una delle prime cose da fare è imparare come funzionano le quote delle scommesse. È di fondamentale importanza perché permette di capire quanto è probabile che un evento si verifichi e quali saranno le vostre potenziali vincite. All’inizio può sembrare confuso, ma noi vi aiuteremo con la nostra guida alle quote scommesse calcio.

Nelle scommesse sul calcio, le quote rappresentano il rapporto tra le somme puntate dai partecipanti a una scommessa o a una puntata. Quindi, una quota di 3 a 1 significa che la prima parte (l’allibratore) punta tre volte l’importo scommesso dalla seconda parte (lo scommettitore). Diverso invece quando si parla di quote nelle corse dei cavalli che vedremo a fine articolo.

Che cos’è la probabilità?

Al livello più elementare, le scommesse offrono la possibilità di prevedere l’esito di un determinato evento. Se la previsione è corretta, si vince del denaro.

Per ogni evento esiste un certo numero di esiti. Prendiamo ad esempio il lancio di un dado. Se qualcuno lancia un dado, ci sono sei possibili esiti. Pertanto, se si scommette che la persona tira un “uno”, c’è il 16,67% di possibilità che ciò accada.

Se state cercando di capire come funzionano le quote delle scommesse su Mister Scommessa, perché non date un’occhiata alla nostra offerta di bonus scommesse di benvenuto? Sisal, 888sports, Goldbet sono solo alcuni dei tanti bookmakers che hanno un’ottima offerta di iscrizione per i nuovi clienti, offrendo loro anche 100 euro in scommesse gratuite quando depositano e scommettono fondi su una selezione con quota minima pari (2.0).

Snai ha un sito facile da usare e con gli eventi ippici sia italiani che stranieri che saranno coperti per l’evento di quest’anno, potrebbe essere uno dei nuovi siti di scommesse più popolari da usare, dato che sono in circolazione da tanto tempo come altri operatori come bet365, William Hill e Betfair. È possibile trovare altre offerte nella nostra pagina dedicata alle scommesse sui siti dei bookmakers.

Esempio di obiettivo scommesse

SCOMMETTI 10 euro E RICEVI 20 euro

18+, solo per i nuovi clienti. Scommessa minima sullo sport 10 euro. Massimo una scommessa gratuita da 20 euro. Le scommesse qualificanti devono essere piazzate a quote di 1/1 o superiori. Pagato come gettone bonus con quote minime di 4/5. Solo metodi di pagamento selezionati. La scommessa scade dopo 14 giorni dall’accredito.

Utilizzo delle quote di scommessa per calcolare la probabilità

Ogni volta che si vedono due numeri separati da un trattino, ad esempio 4/1, si parla di quote frazionarie. Da qui è possibile calcolare la probabilità che un determinato evento si verifichi con un calcolo. Per facilitare la spiegazione, sostituiamo i numeri con le lettere, ad esempio 4/1 diventa A/B.  Ecco il calcolo: Probabilità (%) = B / (A+B).

  • 9/1 può essere calcolato come 1 / (9 + 1) = 0,10 – C’è una probabilità del 10% che l’evento si verifichi.
  • 4/1 può essere calcolato come 1 / (4 + 1) = 0,20 – C’è una probabilità del 20% che l’evento si verifichi.
  • 1/1 può essere calcolato come 1 / (1 + 1) = 0,50 – C’è il 50% di probabilità che l’evento si verifichi.
  • 1/4 può essere calcolato come 4 / (4 + 1) = 0,80 – C’è una probabilità dell’80% che l’evento si verifichi.

Evviva! Stiamo facendo progressi. Data una frazione, ora possiamo dire quanto è probabile (la probabilità) che si verifichi ciò su cui stiamo per scommettere. Ora cerchiamo di capire quanto denaro si può vincere utilizzando le quote delle scommesse.

Usare le quote delle scommesse per calcolare le vincite

Le quote delle scommesse consentono di calcolare la vincita di una scommessa. Utilizziamo gli stessi esempi di prima, con la stessa sostituzione dei numeri con le lettere, ovvero 4/1 diventa A/B. Semplicemente, per ogni valore di B scommesso, si vincerà A, più il ritorno della puntata.

  • 9/1 per ogni 1 sterlina scommessa, si vincono 9 sterline.
  • 4/1 per ogni 1 sterlina scommessa, vincerete 4 sterline.
  • 1/1 per ogni € 1 scommessa, vincerete € 1.
  • 1/4 per ogni 4 sterline scommesse, si vince 1 sterlina.

E i decimali?

I decimali sono molto più comuni negli exchange, come Betfair, ma tutti i principali siti di scommesse offrono la possibilità di visualizzare le quote in questo formato. Si tratta di un’alternativa alla visualizzazione delle quote in formato frazione e, a nostro avviso, sono più facili da calcolare.

Ecco il calcolo: vincita = (quota * puntata) – puntata. Illustriamolo con alcuni esempi

  • 9,0 può essere calcolato come (9,0 * 10 sterline di puntata) – 10 sterline di puntata = 80 sterline di vincita.
  • 4,0 può essere calcolato come (4,0 * 10 sterline di puntata) – 10 sterline di puntata = 30 sterline di vincita.
  • 2,5 può essere calcolato come (2,5 * 10 sterline) – 10 sterline = 15 sterline di vincita.
  • 1,25 può essere calcolato come (1,25 * 10 sterline di puntata) – 10 sterline di puntata = 2,50 sterline di vincita.

Esempio di scommessa

Per rendere tutte queste informazioni un po’ più facili da capire, ecco un rapido esempio di scommessa su una partita di calcio.

Se si punta sull’Atalanta per battere il Lecce per 2-0, si potrebbe vedere la quota di questo risultato a 4,0 (decimale) o 3/1 (frazionario).

Potete immediatamente calcolare l’importo della vostra vincita potenziale se la vostra puntata è di 10 euro:

4.0 può essere calcolato come 4.0 * €10 puntata – €10 = €30 vincita

3/1 per ogni € 1 scommessa si vincono € 3 – € 30 di vincita

Ricordate che riceverete anche il rimborso della puntata originale.

Per calcolare le vincite è possibile utilizzare il qualsiasi calcolatore di scommesse.

Quote decimali contro quote frazionarie

Non c’è un modo migliore dell’altro, ma di certo sta emergendo una tendenza all’uso delle quote decimali. Tradizionalmente, nel Regno Unito si utilizzano le quote frazionarie, soprattutto negli ippodromi e nei negozi. Le differenze principali sono due.

In generale, le quote decimali sono più facili da capire. Su questa base, c’è un movimento per attirare più persone alle corse dei cavalli rendendole più accessibili al punter medio. Dieci anni fa, se si andava a nei più famosi ippodromi del Regno Unito, tutte le quote erano visualizzate come quote frazionarie. Ora sono in gran parte tutte in decimali.

La seconda differenza tra i formati è che le quote frazionarie rappresentano solo le vincite e non includono la puntata restituita, mentre le quote decimali includono la puntata. Il passaggio dalle quote frazionarie ai decimali è avvenuto in gran parte con la crescente popolarità dei betting exchange come Unibet e Betfair.

Se le quote cambiano leggermente, è davvero difficile aumentare o diminuire marginalmente la probabilità senza creare grandi frazioni. Queste sono difficili da calcolare per gli scommettitori e non sono un ottimo modo per mostrare le quote delle scommesse spiegate.

Utilizzate uno dei tanti tool per convertire le quote delle scommesse nel vostro formato preferito

Potreste scoprire che il vostro sito di scommesse online preferito presenta le quote esattamente nel formato che preferite. Ma a volte potrebbe essere necessario convertirle per capirle.

Il vari tool di conversione delle quote vi permetteranno di vedere le quote nel formato che preferite. Non solo, ma vi diranno anche quanto è probabile che la selezione vinca!

Cosa sono le good bet o quote buone?

Non esiste una risposta esatta, poiché ogni scommettitore ha un’idea approssimativa di quali siano le quote buone con il sito di scommesse scelto. Le buone quote dipendono dal mercato delle scommesse su cui sono disponibili, in quanto si può trovare del valore su alcune selezioni che non sono disponibili presso altri bookmaker.

Le quote buone possono essere considerate come il miglior rapporto qualità/prezzo, perché lo scommettitore vuole sempre massimizzare i suoi potenziali profitti da una scommessa. Se un bookmaker, come ad esempio bet365, offre quote relativamente basse su una determinata selezione che altrove è disponibile a quote molto più alte. Questo rappresenta una buona quota con il bookmaker che offre di più per i vostri soldi con le quote più alte.

Le quote delle corse di cavalli spiegate in modo semplice. Guida per principianti

Le quote delle corse dei cavalli sono relativamente semplici da capire, ma abbiamo fornito alcuni esempi per facilitare gli scommettitori meno esperti nella comprensione delle quote.

  • 3/1 – Per ogni 1 unità puntata, riceverete 3 unità in caso di vittoria (più la vostra puntata).
  • 11/2 – Per ogni 2 unità puntate, riceverete 11 unità in caso di vittoria (più la vostra puntata).
  • 9/4 – Per ogni 4 unità puntate, riceverete 9 unità in caso di vittoria (più la vostra puntata).

Le quote delle corse di cavalli sono visualizzate in frazione o in decimale e ogni scommettitore avrà le proprie preferenze su cosa preferisce vedere visualizzato sul sito dell’operatore scelto. Nelle corse di cavalli, c’è sempre un favorito in una corsa, che avrà il prezzo più basso rispetto al resto del campo.

Inoltre, accanto alle quote è visibile una “F”, che sta per favorito, in modo che gli scommettitori che non hanno familiarità con le corse dei cavalli sappiano qual è il cavallo favorito per la vittoria della corsa.

Le quote delle scommesse sul calcio spiegate

Il calcio è uno degli sport più popolari su cui gli scommettitori possono puntare i loro fondi, e con le partite che si svolgono durante tutto l’anno e su base giornaliera, è comprensibile il motivo per cui è così popolare tra gli scommettitori. Si può scommettere su molti mercati di scommesse diversi che sono accessibili con la maggior parte dei siti di scommesse leader, e con il valore potenziale in e intorno a certe selezioni, trovare le migliori quote per le scommesse sul calcio è fondamentale per gli scommettitori che stanno cercando di ottenere il miglior valore per i loro soldi.

Non tutti i bookmaker, però, hanno a disposizione gli stessi mercati di scommesse, in quanto alcuni non hanno la stessa profondità di altri, il che significa che a volte si può trovare molto più valore con i siti di scommesse che coprono una quantità considerevole di profondità all’interno dei loro mercati di scommesse. Di seguito, abbiamo elencato alcuni dei tipi più popolari di scommesse sul calcio che possono essere piazzate con la maggior parte dei principali bookmaker.

  1. Scommesse sulla partita – Questo è il tipo di scommessa più popolare da piazzare sul calcio, in quanto si prevede il risultato di una determinata partita. Alcuni bookmaker offrono però quote diverse per ogni selezione, quindi vale la pena di dare un’occhiata in giro alla ricerca di un potenziale valore all’interno delle quote offerte dai vari siti di scommesse.
  2. Scommesse con costruttore di scommesse – La funzione di costruttore di scommesse è molto popolare tra gli scommettitori, in quanto consente di combinare più selezioni sullo stesso evento per formare un’unica scommessa. Pertanto, le quote possono avere un valore potenziale, il che rende comprensibile il motivo della sua popolarità.
  3. Proposte di giocatori/squadre – Questo angolo di scommessa è uno dei più recenti tipi di mercato delle scommesse che si possono trovare presso alcuni bookmaker. Essendo relativamente nuovo in termini di profondità, non sorprenderà sapere che non tutti i bookmaker offrono questo tipo di mercato di scommesse. Questi mercati sono talvolta definiti mercati di scommesse su base statistica, in quanto si scommette su giocatori o squadre che presentano una determinata statistica durante una partita. Alcuni bookmaker hanno diverse linee e quote disponibili per i mercati prop, quindi è un’area in cui gli scommettitori possono trovare un certo valore.
  4. Accumulatori – Gli accumulatori di calcio vengono piazzati regolarmente dagli scommettitori e, con la prospettiva di vincere una somma considerevole, è comprensibile il motivo per cui sono così popolari. Tuttavia, alcuni dei migliori siti di scommesse per le scommesse sugli accumulatori offrono dei boost per gli accumulatori, che danno agli scommettitori un importo bonus che viene aggiunto al rendimento potenziale originale della scommessa.
  5. Scommesse In-Play/Live Betting – Questa è un’area in cui gli scommettitori possono trovare valore per i loro soldi, soprattutto se hanno conti con molti siti di scommesse diversi. Gli allibratori non quotano i mercati delle scommesse alle stesse quote su tutto il campo e quindi, con il ritmo incalzante delle partite di calcio, gli scenari possono cambiare frequentemente, il che significa che se sono abbastanza veloci, gli scommettitori possono trovare un certo valore nelle scommesse live. Ci si aspetta che questa sia una caratteristica importante per i tifosi durante la Coppa del Mondo, con quasi tutte le partite che attirano un grande pubblico televisivo.

Come avrete capito le quote delle scommesse rappresentano la probabilità che un evento si verifichi e consentono quindi di calcolare la vincita in caso di vittoria della scommessa. Ad esempio, con una quota di 4/1, per ogni sterlina scommessa si vinceranno 4 sterline. C’è il 20% di probabilità che questo accada, calcolata da 1 / (4 + 1) = 0,20. Non vi resta che provare. Buona fortuna e tanto tanto divertimento!

© Copyright 2024 Misterscommessa - IL GIOCO è VIETATO AI MINORI DI ANNI 18 E PROVOCA DIPENDENZA PATOLOGICA. Il sito non è aggiornato con alcuna periodicità e non rappresenta un prodotto editoriale. Probabilità di vincita su www.adm.gov.it