9 errori da evitare quando si scommette

Le scommesse sportive non sono facili. Se lo fosse, Las Vegas andrebbe in bancarotta e gli scommettitori lascerebbero tutti il loro lavoro quotidiano e vivrebbero sontuosamente da milionari.

Gli scommettitori esperti sanno che ci saranno sempre alti e bassi. La chiave è mantenere la rotta, rimanere disciplinati e costruire costantemente il proprio bankroll nel corso del lungo periodo.

Se siete alle prime armi con le scommesse, ecco nove errori comuni da evitare:

Cambiare le dimensioni delle unità

La gestione del denaro è forse la disciplina più importante per essere uno scommettitore sportivo di successo. Una delle cose peggiori che gli scommettitori possano fare è cambiare la dimensione della loro unità in base a quanto bene o male stanno facendo. Quando si è in vena, non bisogna mai raddoppiare e rischiare di più perché si è troppo sicuri di sé. Quando si è freddi, non bisogna mai inseguire e cercare di recuperare tutto in un colpo solo.

Al contrario, incoraggiamo la maggior parte degli scommettitori ad adottare un approccio di tipo flat (a meno che non abbiate un vantaggio reale e quantificabile su alcune scommesse).

Scommettere in modo piatto significa puntare lo stesso importo su ogni partita e rischiare solo dall’1% al 5% del proprio bankroll per ogni giocata. Una buona media è il 3% a giocata.

Ad esempio, se si inizia con 100 dollari, ogni giocata comporta un rischio di 3 dollari. Se si inizia con 1.000 dollari, ogni giocata comporta un rischio di 30 dollari.

Un approccio a puntata fissa eviterà agli scommettitori di andare in bancarotta quando si troveranno in un inevitabile momento di difficoltà. Tuttavia, quando le cose vanno bene, gli scommettitori ottengono anche un ritorno sull’investimento (ROI) positivo.

Reazione eccessiva alle tendenze recenti

Se una squadra è apparsa in forma smagliante nella partita precedente o se ha una striscia vincente di quattro partite, gli scommettitori inesperti vorranno automaticamente puntare su di essa, semplicemente perché sta giocando bene. Al contrario, se una squadra è stata appena spazzata via da 20 punti e si trova in una striscia perdente di cinque partite, gli scommettitori inesperti la scanseranno automaticamente.

Ma è un errore: storicamente, le squadre reduci da una vittoria sono sopravvalutate.

Per esempio, diciamo che i Patriots sono reduci da una vittoria di 21 punti. La partita successiva, i quotisti potrebbero avere una vera apertura di Patriots -7, ma poiché sanno che il pubblico prenderà i Pats a prescindere da tutto, aprono New England -7,5 o -8. Di conseguenza, si ottiene una quota eccessiva e negativa.

D’altra parte, le squadre che vengono da una sconfitta sono storicamente sottovalutate. Se i Browns vengono da una sconfitta di 21 punti, i quotisti sanno che il pubblico vorrà scommettere contro di loro. Quindi, invece di aprire i Browns a un vero +10 per la partita successiva, aprono a +10,5 o +11, offrendo agli scommettitori contrari punti extra e un valore di linea gonfiato.

Ecco perché in genere incoraggiamo gli scommettitori a comprare sulle cattive notizie e a vendere sulle buone notizie.

Fallacia del giocatore d’azzardo

La fallacia del giocatore d’azzardo è la convinzione che se qualcosa si verifica più spesso del normale in un periodo di tempo, si verificherà meno frequentemente in futuro. Ad esempio, se vi avvicinate a un tavolo della roulette e vedete che negli ultimi 10 giri è uscito un numero nero. Il primo pensiero potrebbe essere quello di puntare sul rosso, perché è da un po’ che non accade e quindi è “dovuto”. Ma questa logica è sbagliata: ogni giro della roulette è indipendente dai giri precedenti. La stessa teoria si applica in qualche modo allo sport. Se il Milan perde le prime due partite di una serie di tre partite contro il Napoli, non significa che la terza partita sia garantita.

Troppe scommesse

Gli scommettitori amano scommettere. Ma scommettere solo per il gusto di avere azione non è mai una buona cosa. Puntare su 10 o 15 partite a sera è pericoloso. State assumendo un rischio enorme e una serata negativa può decimare il vostro bankroll.

Gli scommettitori dovrebbero invece rimanere disciplinati e limitare le loro giocate alle partite più sicure della giornata. Non si può mai perdere una scommessa che non si fa.

Avere aspettative irrealistiche

I nuovi scommettitori hanno aspettative elevate quando iniziano a scommettere. Tutti vorrebbero diventare ricchi in una notte e vincere il 70% delle loro scommesse o fare una parata da 1.000 a 1, ma non è realistico.

Per andare in pareggio nelle scommesse sugli sport a spread (considerando il juice standard di -110), uno scommettitore deve vincere il 52,38% delle volte.

Qualsiasi percentuale superiore al 55% è considerata altamente redditizia.

Comprare i Tout

L’industria delle scommesse sportive è priva di sorveglianza e di regolamentazione, il che significa che chiunque può avviare una società o un sito web e iniziare a vendere i pronostici. Non essendoci una regolamentazione, gli handicapper possono pubblicizzare record falsi e promettere ricchezze inimmaginabili per ottenere affari. Se da un lato ci sono molti handicapper legittimi e trasparenti nel settore, dall’altro ci si imbatte in un numero spropositato di persone che utilizzano nomi falsi, auto appariscenti, donne in bikini e record irraggiungibili per convincere scommettitori nuovi o sprovveduti ad acquistare le loro scelte. Vi riempiranno di “Serrature a cinque stelle” e “Vincitori garantiti” nella speranza di convincervi a iscrivervi. Se sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è.

Di conseguenza, invitiamo gli scommettitori a diffidare degli handicapper che promettono soldi facili o, meglio ancora, a evitarli del tutto.

    Scegliere il cuore anziché la testa

    Il più delle volte gli scommettitori pubblici perdono. Scommettono d’istinto e sono orientati verso i favoriti, le squadre di casa e gli over (perché è più divertente guardare una partita ad alto punteggio che tifare per i tiri bloccati e i field goal mancati). Sono anche orientati verso le franchigie storiche, le squadre con giocatori di spicco e quelle che ricevono la maggiore copertura mediatica. Scommettendo contro il pubblico, gli scommettitori contrari possono sfruttare i pregiudizi del pubblico e ottenere numeri artificialmente gonfiati. Come bonus aggiuntivo, si mettono dalla parte delle scommesse sportive. Come tutti sappiamo, il banco vince sempre.

    Ignorare l’azione di punta

    Oltre ad essere contrari, volete essere dalla stessa parte degli scommettitori professionisti che vincono ad alto tasso e hanno una lunga serie di successi. Uno dei modi più semplici per individuare un’azione decisa è quello di cercare il movimento inverso della linea: quando la linea si muove nella direzione opposta alle percentuali di scommessa.

    È possibile utilizzare il nostro glossario delle scommesse per identificare facilmente questi segnali.

    Ad esempio, se i Warriors ricevono l’80% delle scommesse, Golden State passa da -10 a -9. Perché i quotisti hanno abbassato la linea per dare agli scommettitori sui Warriors un numero migliore? Perché gli scommettitori professionisti si sono accaniti sull’avversario, facendo scendere la linea.

    Per avere successo a lungo termine, gli scommettitori hanno bisogno di dati accurati e affidabili. Se non si sa dove si trova il pubblico, dove si trova il denaro intelligente e perché la linea si è spostata, si è automaticamente in svantaggio.

    Coprendo i nomi delle squadre, eliminando ogni pregiudizio e scommettendo in base al movimento della linea, alle percentuali e al valore, gli scommettitori possono prendere le decisioni più intelligenti possibili e aumentare notevolmente le loro possibilità di vittoria.

    Non riuscire a comprare la linea migliore

    Avere la possibilità di scommettere su più scommesse sportive offre maggiori possibilità di successo a lungo termine. Perché? Ogni punto e centesimo è importante. Per esempio, supponiamo che vogliate scommettere sui Miami Heat più punti. Il vostro book indica Heat +5, ma un secondo book indica Heat +5.5 e un terzo book indica Heat +6.

    È ovviamente vantaggioso ottenere quel punto in più e scommettere sul book che pubblica il +6. Avendo più conti su diversi book, avete appena ottenuto un punto pieno gratis.Può non sembrare un grande affare, ma a lungo termine può fare una grande differenza e trasformare potenziali perdite in vittorie.Oppure pensateci in questo modo. Se scommettete 400 linee di denaro nel corso dell’anno, con un record di 210-190 sarete quasi in pareggio se ogni linea è -110.

    Ma se riuscite a scommettere a -105, con un vantaggio di soli cinque centesimi per scommessa, guadagnerete 1.000 dollari.

    Prezzo medio record Profitto
    210-190 +100 $2,000
    210-190 -105 $1,000
    210-190 -110 $90
    210-190 -115 -$739

    È possibile monitorare i dati delle scommesse per ogni partita in tempo reale sulla nostra pagina delle quote live o sulle app mobile di scommesse.

    Dove scommettere sullo sport: Le migliori scommesse sportive legali

    Ora che avete capito meglio quali sono gli errori da evitare, dove dovreste cercare di piazzare le vostre scommesse? La risposta è breve: Le scommesse sportive con le quote più vantaggiose, come già detto.

    Per avere un quadro completo della situazione delle scommesse legali nel vostro Stato, consultate la nostra guida completa qui. E date un’occhiata alle migliori scommesse sportive online in Italia

    Se desiderate leggere altre risorse didattiche sulle basi delle scommesse sportive, abbiamo pensato a voi:

    Quote americane. Le quote americane sono incentrate sulla vincita o sulla scommessa di 100 dollari su una determinata puntata. Quote americane
    Punti di spread. Le scommesse a spread sono una scommessa sul margine di vittoria di una partita. Punti Spread
    Moneylines. Le scommesse Moneyline sono quelle in cui si sceglie il vincitore di una partita o di un evento.
    Total. Noto anche come over/under, è una scommessa sul numero di punti che entrambe le squadre segneranno in una partita.
    Props sui giocatori. Una prop bet, abbreviazione di proposition, è una scommessa non direttamente legata al punteggio o al risultato finale. Scommesse prop
    Futures. Le scommesse future sono scommesse su un evento che si deciderà in futuro (ad esempio, i risultati di fine stagione).Futures
    Parlay. Un parlay è un tipo di scommessa in cui più scommesse sono collegate tra loro per creare una vincita maggiore. Viene trattata come un’unica grande scommessa, quindi ogni partita all’interno della parlay deve vincere perché la scommessa risulti vincente. Parlay

    © Copyright 2024 Misterscommessa - IL GIOCO è VIETATO AI MINORI DI ANNI 18 E PROVOCA DIPENDENZA PATOLOGICA. Il sito non è aggiornato con alcuna periodicità e non rappresenta un prodotto editoriale. Probabilità di vincita su www.adm.gov.it